Per la città di Roma. Mario Ridolfi urbanista 1944-1954

 

presentazione del libro

Per la città di Roma. Mario Ridolfi urbanista 1944-1954

di Piero Ostilio Rossi

Quodlibet editore

 

intervengono

Francesco Cellini Università Roma Tre

Alessandra Muntoni Università Roma La Sapienza

Paolo Portoghesi Università Roma La Sapienza

Franco Purini Università Roma La Sapienza

 

coordina Massimo Locci Giunta Nazionale IN/ARCH

 

sar√† presente l’autore

 

ore 19.30 lunedì 30 giugno 2014 | ACER Рvia vi Villa Patrizi 11, Roma

 

invito

 

IL CONCETTO DI “PROCESSO”

Lunedì 16 Giugno 2014 Рore 19.30 | ACER РRoma, via di Villa Patrizi 11

 

presenta

Arch. Francesco Napolitano –¬†Fondatore dello Studio LAD l Laboratorio di Architettura e Design

 

IL CONCETTO DI “PROCESSO”

Con il termine “processo” si intende indicare una strategia di progettazione che coinvolga¬† istanze sociali ed economiche, ovvero la pianificazione di una serie di azioni ipotetiche che possono condurre alla progettazione di un’architettura ed in seguito possibilmente anche alla sua costruzione.¬† Si tratta quindi di idee che occupano un posto cronologicamente anteriore anche al primo schizzo, ma che determinano in massima parte il progetto architettonico stesso. In molti casi l’assenza di un committente¬† o di un bando di concorso testimonia il fatto che, nell’epoca della crisi, l’architettura deve recuperare il suo ruolo civile di “mezzo” per risolvere i problemi della metropoli.

 

intervengono

Prof. Arch. Spartaco Paris, Phd –¬†Professore associato di Tecnologia dell’architettura, Universit√† la Sapienza, Roma; Centro studi Domus

Arch. Alessandro Cardellini –¬†Presidente ISVEUR s.p.a.; consiglio direttivo ACER

Arch. Chiara Ravagnan, Phd –¬†Dipartimento di Pianificazione, Design, Tecnologia dell’architettura,¬†Universit√† la Sapienza, Roma

Arch. Valerio Campi –¬†Fondatore dello studio di architettura Bicuardo

 

modera

Arch. Valentina Piscitelli –¬†Consiglio direttivo IN/ARCH lazio

 

 

Mauro Sàito, opere e progetti 1989-2013

lunedì 9 giugno 2014 ore 19,30

ACER – via di Villa Patrizi 11, Roma

presentazione del libro a cura di Francesco del Conte

Mauro Sàito, opere e progetti 1989-2013

Libria editore Melfi 

 

saluti

Luca Zevi_Presidente IN/ARCH Lazio

intervengono

Franco Purini_Università  Roma La Sapienza

Giorgio Muratore, Università Roma La Sapienza

Michele Beccu, Politecnico di Bari

coordina 

Massimo Locci,  Giunta Nazionale IN/ARCH

 

sarà presente Mauro Sàito

passeggiateromane2014 – San Lorenzo

 

PASSEGGIATE ROMANE | INARCH LAZIO

San Lorenzo (parte seconda)

domenica 8 giugno 2014 ore 10,00 Piazza dei Sanniti, ex  Cinema Palazzo

a cura di Antonio Sotgia

Le ‚ÄúPasseggiate romane‚ÄĚ a cura dell‚ÄôIstituto Nazionale di Architettura del Lazio con l‚ÄôAssessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico sono giunte alla quarta edizione.

[//]

Domenica 8 giugno torniamo a San Lorenzo. C’eravamo già incontrati  lo scorso anno per raccontare l’abitare in questa parte di Roma. Di questa città serrata da altre: la città del sapere (Sapienza); del ricordo (Verano); del dolore (Policlinico); delle infrastrutture (fascio ferroviario).  Della Libera Repubblica di San Lorenzo e di come in questo quartiere si sperimentino forme di autogoverno. Questa domenica andremo a vedere di che case è fatto quest’abitare. Facendocele raccontare da chile abita da sempre o chi ha scelto di vivere qui contribuendo con la propria vita alla ricchezza dell’abitare di questo luogo ora sottoposto ad un pesante attacco speculativo che, mal interpretando il concetto di “rigenerazione urbana, punta diretto alla distruzione di parti significative di quei manufatti  industriali che hanno costruito la storia del quartiere.

Anche questa volta partiremo dal Cinema Palazzo in piazza dei Sanniti, oggi trasformato in un centro culturale ‚Äúaperto alla citt√†‚ÄĚ dopo che, con una lunga occupazione, i residenti del quartiere¬† sono riusciti a scongiurare la sua trasformazione in una sala per il gioco d‚Äôazzardo. Vedremo le macerie di quel bell‚Äôesempio della ex fonderia Bastianelli demolita in modo dispotico proprio in questi giorni per fare mini appartamenti. Ci sposteremo sotto la ‚Äútangenziale‚ÄĚ per parlare del suo futuro, di come valorizzare lo scalo ferroviario, dei progetti in atto da parte della Sapienza, per poi. risalendo la Tiburtina andare a conoscere la San Lorenzo Archeologica, i nuovi ritrovamenti sull‚Äôarea dell‚ÄôAdisu, lo straordinario mondo che sta sotto ‚Äúvilla Dominici‚ÄĚ,¬† le tante tipologie abitative che hanno costruito il quartiere anche attraverso rifusioni edilizie, le case ‚Äúrisanate‚ÄĚ, i buchi dei bombardamenti, le case degli americani, gli ambiti di valorizzazione del PRG, il progetto urbano San Lorenzo, la manica lunga di via dei Campani‚Ķ

Come gi√† in occasione della prima visita alcuni cittadini di San Lorenzo¬† ci accompagneranno per raccontarci dei momenti che hanno caratterizzato l‚Äôabitare e dei tanti¬† avvenimenti che hanno costruito il quartiere: della resistenza ai fascisti, di piazzale Tiburtino, del medico dell‚ÄôImmacolata, del tenore del popolo‚Ķ. della ‚Äúvilla ‚Äústrappata alla banca, dei movimenti politici‚Ķ¬† del¬†¬† ‚Äúcuore antico‚Ä̬† di questa parte della citt√†.

Saranno con noi anche¬† i dottorandi del LABORATOIRE ARCHITECTURE ANTHROPOLOGIE UMR LAVUE DPEA RECHERCHE EN ARCHITECTURE ECOLE NATIONALE D‚ÄôARCHITECTURE DE PARIS LA VILLETTE che, in questa settimana, stanno conducendo uno studio sul quartiere e ci illustreranno il loro lavoro incentrato sui tempi della citt√†.¬† Passeremo¬† poi al campo dei Cavalieri di Colombo dove si svolge un incontro tra la squadra dell‚ÄôAtletico San Lorenzo e il¬† SANKT PAULI squadra tedesca anch‚Äôessa impegnata nella promozione dello ‚Äúsport dalla parte del popolo‚ÄĚ. Per conoscere il lavoro sui tempi della citt√† i dottorandi francesi che lavoreranno tutta la settimana dal 6 al 13 giugno al Cinema Palazzo nell’Aula Studio del Primo Piano, ci sar√† una presentazione il giorno 6 alle 18 e 30 al CinemaPalazzo .

Il calendario delle passeggiate di quest’anno prevede un altro  incontro  il 29 giugno alla città dell’altra economia con Luciano Cupelloni.

Da un’idea di Marina Natoli, Valentina Piscitelli e Roberto Veneziani, le ‚ÄúPasseggiate romane‚ÄĚ, costituiscono una serie di percorsi attraverso la citt√† promossi dall‚Äô IN/ARCH Lazio e guidati da esponenti del mondo dell‚Äôarchitettura e della cultura che, con il loro impegno, vogliono rendere una concreta testimonianza dell‚Äôinestimabile ricchezza e qualit√† dei luoghi in cui viviamo e sostenere la campagna di tesseramento annuale dell‚Äôunico Istituto culturale riconosciuto giuridicamente (Decreto Presidenziale 28 Marzo 1972 n. 236).

Ci si incontra per passeggiare e ascoltare le suggestioni di Roma, per accrescere la consapevolezza della straordinaria storia millenaria della nostra citt√† e la qualit√† della nostra vita.¬† La buona architettura √® infatti portatrice di valori positivi come la sicurezza, la funzionalit√†, la bellezza, oltre ad essere motore di innovazione, ricerca e sviluppo. √ą un esempio concreto di come si possano tradurre in realt√† quei valori che hanno fatto del nostro Paese, nei secoli, un luogo unico al mondo.

 

PARTECIPAZIONE GRATUITA PER I SOCI IN/ARCH Lazio

PER I NON ISCRITTI TESSERA PER UNA PASSEGGIATA: 15 EURO

max 30 persone

INFO E PRENOTAZIONI:

arch. Flavio Mattioni

passeggiateinarch@gmail.com ‚Äď cell. 393 9631488

www.facebook.com/passeggiateinarchlazio

www.inarchlazio.it

3 dibattiti su “l’economia di Roma”

 

3 dibattiti su “l’economia di Roma”

N.1 – L’ECONOMIA DI ROMA: COME FARLA RIPARTIRE?

Mercoledì 4 giugno 2014 Рore 17.30 | ACER Рvia di Villa Patrizi 11, Roma

Sono stati appena approvati dal parlamento i 500 milioni del decreto “salva Roma”; ma la Capitale¬†√® attualmente un motore imballato da una burocrazia in gran parte improduttiva (50.000 tra¬†dipendenti diretti e societ√† partecipate) e l’inerzia della politica. Il rischio √® che anche questi fondi¬†finiscano nel buco nero degli sprechi. A fronte di questo le Imprese sono alla disperazione (vedi¬†l’ultima manifestazione delle PMI a Piazza del Popolo). Eppure Roma rimane la pi√Ļ bella citt√† del¬†mondo, con potenzialit√† e capacit√† creative e produttive d’eccellenza a livello internazionale.
La domanda √® essenzialmente rivolta al Sindaco e sar√† sviluppata in tre convegni Inarch insieme¬†agli assessori competenti alle forze sociali, imprenditoriali, professionali e culturali, al fine di¬†evidenziare le ragioni dell’attuale stagnazione ed individuare linee di intervento correttive.
L’obiettivo √® quello di proporre agli amministratori di rimettere in circolo questi fondi e tutte le¬†risorse possibili per ridare fiato ai settori produttivi e “far ripartire la macchina”. E questo significa¬†anche non privilegiare rendite di posizione e parassitarie.
Il primo gruppo tematico, da affrontare in questo dibattito, riguarder√† in termini generali il rilancio¬†dell’economia della Capitale, quello industriale e produttivo, i servizi ed il terziario, le PMI, la Fiera¬†di Roma (perch√© non ha mai funzionato?), Camera di Commercio (da chiudere o ripensare¬†completamente), le municipalizzate e le altre societ√† partecipate (dopo parentopoli √® possibile una¬†seria riorganizzazione?), il Polo Tiburtino, le vocazioni produttive d’eccellenza.
Seguiranno un convegno sulle opere pubbliche ed il terzo sull’urbanistica e l’ambiente.
Un tema strategico -che lega i 3 convegni- √® quello di riformare la Pubblica Amministrazione¬†(“madre di tutte le battaglie”, come ha detto il Presidente del Consiglio Renzi), magari attivando¬†una nuova scuola d’eccellenza che nell’arco di una generazione la riporti a livelli europei.

* Nel corso del convegno verrà sottoscritto un accordo tra ACER, AFM Ance, Ance Lazio e Dipartimento DIAP Sapienza Università di Roma, per una didattica e ricerca condivisa

 

introduce Luca Zevi Presidente IN/ARCH Lazio

intervengono Edoardo Bianchi Presidente ACER, Marta Leonori Assessore attività
Produttive Roma Capitale, Ermete Realacci Deputato al Parlamento, Maurizio Stirpe
Presidente Unindustria Lazio, Carlo Maria Travaglini economista – Presidente CROMA

coordina Marco Vivio Consiglio Direttivo IN/ARCH Lazio

 

invito