passeggiateromane2014-Quartiere Aventino

 

con il patrocinio dell’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico

ITINERARIO N.3:
domenica 9 novembre 2014 ore 11,00
Quartiere Aventino appuntamento in piazza dei Cavalieri di Malta
Guida la visita il Prof. Alessandro Mazza.

Prosegue il 9 novembre 2014 ore 11,00 il programma autunnale delle ‚ÄúPasseggiate Romane‚ÄĚ con la¬†visita al quartiere Aventino guidata dallo storico dell‚Äôarchitettura Prof. Alessandro Mazza.
Il  progetto  delle  passeggiate  romane  dell’Istituto  Nazionale  di  architettura  ideato  da  Marina  Natoli, Valentina Piscitelli e Roberto Veneziani è giunto alla quinta edizione.

Come di consueto anche per questa edizione vi condurremo ¬†in luoghi della citt√† attraverso il¬†consueto itinerario di una Roma reinterpretata da professionisti, storici dell‚Äôarte, ed esponenti¬†del mondo culturale, scelti di volta in volta per la loro sensibilit√† e per le loro conoscenze¬†specifiche sulle zone di Roma via via prese in esame. Dopo la visita al Complesso dell‚Äôex Mattatoio¬†di Roma con il prof. arch. Luciano Cupelloni – Ordinario di Tecnologia dell’Architettura, e a¬†Piazza Bologna con Roberto Veneziani ed Edoardo Papa e torneremo il programma autunnale si¬†concluder√† domenica 23 Novembre insieme all‚Äôantropologo e regista Giorgio De Finis che ci mostrer√†¬†Metropoliz, un‚Äôex fabbrica abbandonata e oggi occupata da 200 persone senza casa, metafora di ¬† una¬†nuova ‚Äúutopia‚ÄĚ dell‚Äôabitare che ha raggiunto un interessante equilibrio a cavallo tra il quartiere¬†e la citt√†.
Le ¬†‚ÄúPasseggiate ¬†romane‚ÄĚ ¬†sono ¬†la ¬†testimonianza ¬†dell‚Äôimpegno ¬†di ¬†numerosi ¬†intellettuali ¬†che ¬†attraverso l‚Äôideazione di percorsi originali della citt√† rendono una concreta testimonianza dell‚Äôinestimabile¬†ricchezza e qualit√† dei luoghi in cui viviamo. Il loro impegno ci aiuta a sostenere la campagna di¬†tesseramento annuale dell‚Äôunico Istituto culturale riconosciuto giuridicamente (Decreto¬†Presidenziale 28 Marzo 1972 n. 236).

Ci si incontra per passeggiare e ascoltare le suggestioni di Roma, per accrescere la consapevolezza della straordinaria storia millenaria della nostra città e la qualità della nostra vita.  La buona architettura è infatti portatrice di valori positivi come la sicurezza, la funzionalità, la bellezza,
oltre ad essere motore di innovazione, ricerca e sviluppo. √ą un esempio concreto di come
si possano tradurre in realtà quei valori che hanno fatto del nostro Paese, nei secoli, un luogo unico al mondo.

ITINERARIO N.3:
domenica 9 novembre 2014 ore 11,00
Quartiere Aventino appuntamento in piazza dei Cavalieri di Malta
Guida la visita il Prof. Alessandro Mazza.

Nel corso della visita parleremo dell‚ÄôAventino come ‚Äúcolle del silenzio‚ÄĚ, avamposto di quella ‚Äúzona¬†romantica‚ÄĚ immaginata da Piacentini come spazio di memorie, di antichit√†, e di giardini, interposto¬†fra centro storico e periferia moderna.
Ci incontreremo sulla piazza Cavalieri di Malta, per parlare dell’intervento piranesiano sulla
piazza e la Chiesa (non visitabile) di S. Maria del Priorato.
Proseguiremo  poi  lungo  la  via  di  S.  Sabina,  alla  ricerca  delle  stratificazioni  storiche
all’interno  della topografia contemporanea, per arrivare ai progetti di urbanistica novecentesca, in quello che era il previsto e non attuato sito del monumento a Mazzini, successivamente realizzato in prossimità del Circo Massimo.
Ci sposteremo davanti al casale Torlonia, già dei Massimo, e successivamente dei Gesuiti, a piazza del Tempio di  Diana.  Discuteremo  storia e trasformazioni  di  questo  importante complesso, dai rilievi  del Palladio alle vicende novecentesche.
A seguire una passeggiata tra i villini dell‚ÄôAventino, meritatamente apprezzati per il loro gusto¬†barocco ‚Äď medioeval ‚Äď vernacolare: punteremo quindi verso l‚Äôarea del Circo Massimo, presso il quale¬†era ospitato l‚ÄôOrtaccio, luogo di sepoltura della comunit√† ebraica, demolito in tutta fretta per¬†l‚Äôapertura di via del Circo Massimo nel 1934.
Il percorso di via delle Terme Deciane sar√† l‚Äôoccasione per parlare di alcune importanti ville e¬†residenze, fra inizio ‚Äė900 e anni ‚Äô50, firmate da progettisti come lo Studio Passarelli o Michele¬†Busiri Vici. La visita del Grande Aventino si concluder√† davanti alle palazzine di Monaco e¬†Luccichenti su via del Circo Massimo, in prossimit√† ¬†del ¬†viale ¬†Aventino. ¬†Da ¬†qui ¬†proseguiremo¬†verso ¬†il ¬†Piccolo ¬†Aventino, ¬†la ¬†zona ¬†di ¬†S. ¬†Saba, imboccando la via Aventina, dove parleremo¬†di alcune pregevoli architetture ivi ubicate, in un ventaglio di stili dal neobarocco allo stile¬†Bauhaus e ‚ÄúNovecento‚ÄĚ, al Razionalismo anni ‚Äô50. Si conclude con il quartiere di S. Saba,
importante avamposto di insediamento operaio nella Capitale del primo ‚Äė900, caratterizzato
dall’austera poetica del laterizio.

 

PER I SOCI IN/ARCH Lazio: 5 EURO (diritti di segreteria)
PER GLI STUDENTI:  10 Euro
PER I NON ISCRITTI TESSERA PER UNA PASSEGGIATA: 20 EURO
INFO E PRENOTAZIONI:
arch. Flavio Mattioni passeggiateinarch@gmail.com ‚Äď cell. 393 9631488
www.facebook.com/passeggiateinarchlazio
www.inarchlazio.it

 

pdf